CONDIZIONI GENERALI DI VENDITA

Articolo 1 - Identificazione delle parti contraenti

Il venditore è definito in appresso "YAMABIKO EUROPE S.A., avenue Lavoisier 35, 1300 Wavre, Belgio".  Per acquirente si intende la persona autorizzata a rappresentare un'entità giuridica o la propria attività commerciale oppure un cliente, come definito ai sensi dell'articolo I.1, 2° del codice commerciale belga, che sottoscrive l'ordine di acquisto, l'offerta di servizi o il contratto emessi da YAMABIKO EUROPE S.A.Tutti gli altri termini e condizioni saranno vincolanti per il venditore solo dopo la conferma scritta da parte dello stesso. Tutte le informazioni riportate in cataloghi, brochure, siti Web ecc. sono fornite al solo scopo informativo e pertanto sono soggette a modifiche da parte del venditore senza preavviso. Il semplice fatto di effettuare un ordine o di accettare un'offerta del venditore implica l'accettazione, senza riserve, dei termini e delle condizioni in vigore. Le offerte sono valide per un periodo di tempo limitato di trenta giorni dalla data delle stesse, a meno che nell'offerta non sia specificato un periodo di validità diverso. I termini e le condizioni attuali potranno essere modificati in qualsiasi momento e senza preavviso da YAMABIKO EUROPE S.A. e tali modifiche si applicheranno a tutti gli ordini effettuati successivamente.

 

Articolo 2 - Ordini

Gli ordini sono considerati perfezionati al momento della firma degli stessi e della conferma da parte del venditore. Gli ordini inviati direttamente dall'acquirente o trasmessi da un rappresentante del venditore saranno considerati perfezionati e vincolanti per il venditore solo se accettati per iscritto dallo stesso. In caso di prodotti per consegna immediata, la conferma dell'ordine può essere sostituita dall'emissione della fattura. Qualsiasi modifica di un ordine e qualsiasi aggiunta o rinuncia a una condizione relativa alla vendita sarà valida solo se questa verrà specificata nell'offerta o nella conferma rilasciata dal venditore. Tutte le offerte di vendita sono soggette alla disponibilità dei prodotti a magazzino. Qualsiasi clausola richiesta dall'acquirente non accettata per iscritto dal venditore e in contrasto con i termini e le condizioni attuali o con termini specifici definiti in fase di offerta sarà considerata nulla. Un eventuale annullamento unilaterale di un ordine non sarà accettato senza il previo accordo con YAMABIKO EUROPE S.A.

Articolo 3 - Prezzi

I prezzi sono espressi in euro. Eventuali modifiche ai prezzi attualmente dichiarati si applicano di diritto allo scadere del preavviso di 60 giorni. La merce verrà fatturata al prezzo concordato entro il periodo di opzione e sarà soggetta alle condizioni commerciali generali (imposte, tassi di cambio ecc.) valide il giorno della consegna. Per vendite effettuate in valute diverse dall'euro, qualsiasi variazione di almeno il 2% del tasso di cambio con l'euro, definito alla data dell'offerta, sarà adeguata alla data di fatturazione. Tutti i prezzi sono espressi in euro, escluso imposte, imballaggio, trasporto e assicurazione per il trasporto, franco magazzino venditore.

 

Articolo 4 - Pagamento

Il pagamento dovrà essere effettuato in modalità tali da consentire al venditore di disporre della somma alla scadenza. Fatte salve particolari condizioni concordate per iscritto oppure concesse all'acquirente dopo aver analizzato la situazione del cliente, il pagamento dovrà essere effettuato tramite bonifico bancario il giorno della consegna della merce. Nei casi in cui il venditore accetti un pagamento tramite tratta bancaria, l'acquirente dovrà  restituire la tratta, accettata e domiciliata, entro otto giorni (se non diversamente concordato in precedenza).  Eventuali commissioni sono a carico dell'acquirente e il pagamento diventerà immediatamente esigibile qualora la tratta accettata non venga restituita entro il periodo indicato.  In caso di pagamenti rateizzati, espressamente accettati dal venditore, il mancato pagamento di una singola rata alla scadenza renderà immediatamente esigibile l'intero importo di acquisto, indipendentemente da eventuali condizioni precedentemente concordate, anche qualora per le rate siano state stabilite tratte accettabili; lo stesso si applica nei casi in cui l'acquirente venda, ceda o utilizzi la sua attività come garanzia collaterale o contributo per la creazione di un'azienda.  Il pagamento dovrà essere effettuato in modalità tali da consentire al venditore di disporre della somma alla scadenza. Per acquirente si intende la persona autorizzata a rappresentare un'entità giuridica o la propria attività commerciale oppure un cliente, come definito ai sensi dell'articolo I.1, 2° del codice commerciale belga, che sottoscrive l'ordine di acquisto, l'offerta di servizi o il contratto emessi da YAMABIKO EUROPE S.A. L'acquirente non potrà mai conservare in toto o in parte la somma dovuta a supporto di una contestazione  formulata in modo autonoma, né procedere ad alcuna forma di risarcimento. Qualora l'acquirente sia in ritardo con un rata o la paghi parzialmente alla data di scadenza, il venditore potrà, senza necessità di ricorrere a un'ingiunzione, sospendere immediatamente le consegne, senza che per questo insorga alcun diritto dell'acquirente a richiedere un risarcimento danni al venditore. In caso di controversia, il venditore avrà diritto al rimborso delle spese legali da parte dell'acquirente. In caso di transazioni internazionali, per le scadenze di pagamento si applicano le medesime condizioni.   I pagamenti dovranno essere effettuati tramite SWIFT (codice IBAN BE 66 0013 6853 8543), conto fiduciario ("escrow account") oppure lettera di credito aperta ("standby").

 

Articolo 5 - Trasferimento di rischi e oneri

Il trasferimento di rischi è disciplinato dalle norme Incoterm specificate nel contratto e farà fede l'ultima versione di tali norme rilasciata dalla Camera di Commercio Internazionale. Fatta salva ogni indicazione contraria, la norma Incoterm che disciplina tale trasferimento è franco Wavre (edizione ICC 2000).

 

Articolo 6 - Consegna

Il venditore potrà effettuare consegne parziali. Qualsiasi consegna parziale accettata dall'acquirente verrà fatturata alla data di consegna effettiva. In caso di pagamenti in contrassegno, l'acquirente è tenuto a consegnare un assegno al trasportatore al momento della consegna. In assenza di tale pagamento, la merce non verrà scaricata e il trasportatore effettuerà una seconda consegna a spese dell'acquirente. Per patto espresso, il venditore non potrà essere ritenuto responsabile per problemi di consegna dovuti a casi di forza maggiore o eventi quali serrate, scioperi, cessazione totale o parziale del lavoro nello stabilimento del venditore o in quella dei fornitori, epidemie, guerre, requisizioni, incendi, alluvioni, interruzioni o ritardi nel trasporto, misure legali o amministrative che impediscano, limitino, ritardino o vietino la fabbricazione o l'importazione della merce. Nei casi di cui sopra, il venditore terrà l'acquirente debitamente informato.  In tutti i casi, la consegna entro i termini concordati potrà avvenire solo se l'acquirente è aggiornato su tutti gli obblighi nei confronti del venditore.

 

Articolo 7 - Trasporto

Se non diversamente specificato, il venditore sarà libero di scegliere il corriere a cui consegnare la merce.

 

Articolo 8 - Controversie e servizio post-vendita

Al ricevimento della merce, l'acquirente sarà tenuto a verificare immediatamente lo stato fisico della stessa e la conformità al contratto. Se si riscontrano gravi danni all'imballaggio, l'acquirente dovrà rifiutare la consegna. Tutto il materiale di imballaggio dovrà essere conservato nello stato in cui era al momento della consegna. In mancanza di quanto sopra, l'acquirente perderà il diritto a qualsiasi reclamo. Ciò si applica anche qualora alla consegna della merce l'acquirente non abbia sollevato riserve. Tutti i reclami relativi a difetti nella merce consegnata, quantità incomplete o errori relativi ai prodotti rispetto a quanto accettato nell'offerta o confermato dal venditore, dovranno essere presentati per iscritto a mezzo raccomandata con ricevuta di ritorno entro 3 giorni lavorativi dalla consegna, senza pregiudicare qualsiasi richiesta di risarcimento nei confronti del corriere, in assenza della quale tutti i diritti di avanzare un reclamo diventano nulli. L'acquirente dovrà consentire al venditore di porre in atto quanto necessario per svolgere in loco una verifica del reclamo. Per qualsiasi reso di merce è necessario il previo accordo con il venditore. L'acquirente riceverà l'autorizzazione al reso della merce secondo modalità considerate appropriate dal venditore. In tali casi, l'acquirente fornirà i dettagli di contatto, oltre a una descrizione degli articoli interessati, comprensiva di numeri di serie, difetti rilevati e numero di fattura corrispondente alle voci descritte. Dopo aver ricevuto l'autorizzazione al reso da parte del venditore, l'acquirente avrà 7 giorni di tempo per effettuare il reso della merce difettosa al venditore. Nel caso in cui l'acquirente abbia diritto a danni da parte del venditore, per qualsiasi motivo, tali danni saranno limitati alla riparazione del danno effettivo subito dall'acquirente, restando tuttavia entro un limite massimo del 5% del valore dell'ordine.

Articolo 9 - Diritto di recesso 

9.1. In conformità all'articolo VI. 47 del codice commerciale belga, il cliente che ha firmato un contratto a distanza ha quattordici (14) giorni di tempo, a partire dal giorno successivo alla consegna entro cui potrà restituire, a proprie spese, la merce acquistata che non soddisfi più le sue esigenze.

9.2. Qualsiasi reso è soggetto alla previa notifica utilizzando il modulo di recesso disponibile sul sito Web www.belrobotics.com o scrivendo un'e-mail all'indirizzo …[email protected], oltre che alla conferma da parte del venditore tramite e-mail che il reso è stato correttamente notificato.

9.3. Il prodotto dovrà essere portato manualmente presso la sede principale del venditore (possibile solo previo accordo) o spedito all'indirizzo della sede principale del venditore.

Saranno accettati solo prodotti restituiti integri, nell'imballaggio originale e in uno stato tale da potere essere immediatamente rivenduti. Qualsiasi prodotto che sia stato danneggiato o il cui imballaggio risulti in qualche modo deteriorato non sarà rimborsato né sostituito.

9.4. Nell'esercizio del diritto di recesso, il cliente potrà scegliere tra il rimborso della somma corrisposta e la sostituzione del prodotto. In caso di sostituzione, il costo di spedizione sarà a carico del cliente. In caso di rimborso, il venditore si impegna a rimborsare le somme versate dal cliente entro quattordici (14) giorni dalla ricezione dei prodotti da parte del venditore. Se il pagamento era stato effettuato con carta di credito o bonifico bancario, il rimborso sarà effettuato mediante riaccredito del conto bancario corrispondente.

9.5. In conformità all'articolo VI.53 del codice commerciale belga, il cliente non potrà esercitare il diritto di recesso qualora l'ordine in questione riguardi prodotti fabbricati secondo le specifiche del cliente stesso o prodotti chiaramente personalizzati.

 

Articolo 10 - Garanzia

Il produttore (YAMABIKO EUROPE S.A.) garantisce che i suoi prodotti sono privi di difetti di materiale o fabbricazione per un periodo di 24 mesi dalla data di consegna, salvo specifiche condizioni espressamente comunicate (per utenti professionali: garanzia limitata a 12 mesi). Le azioni effettuate durante il periodo di garanzia non daranno luogo ad alcuna estensione della garanzia. La garanzia del venditore è limitata alla riparazione o alla sostituzione delle merci riconosciute difettose dal venditore, tenendo conto della natura dell'utente. Il venditore si impegna ad assicurare la sostituzione delle sole parti difettose e la riparazione della merce danneggiata fornita dal venditore all'acquirente. Pertanto, la garanzia non copre costi di manodopera, smontaggio, riassemblaggio o trasporto, fatti salvi i casi di scambio standard. In deroga a eventuali obblighi di legge, la responsabilità del venditore è strettamente limitata agli obblighi definiti nei presenti termini e condizioni oppure, ove applicabile, in altre condizioni espresse. Qualora l'acquirente restituisca prodotti non forniti dal venditore, quest'ultimo non potrà in nessun caso essere ritenuto responsabile per qualsiasi danno materiale o immateriale che potrebbe verificarsi nel corso di eventuali riparazioni.  Il venditore non potrà inoltre essere ritenuto responsabile ai fini della garanzia per guasti o danni derivanti, direttamente o indirettamente, da quanto segue: - Deposito o stoccaggio prolungato e senza protezione. - Colpa, errori di connessione o manipolazione, manutenzione, in qualsiasi forma, oppure utilizzo delle apparecchiature non conformi alle specifiche tecniche fornite dal produttore o dal venditore oppure, in generale, uso scorretto o non appropriato delle apparecchiature. - Aggiunta di qualsiasi accessorio o elemento complementare o utilizzo di qualsiasi parte necessaria per l'uso dell'apparecchiatura ma non conforme alle specifiche tecniche pubblicate dal produttore o dal venditore. - Qualsiasi modifica meccanica, elettronica, elettrica o di altro tipo apportata all'apparecchiatura o alle sue connessioni da parte di terzi.

 

Articolo 11 - Riservato dominio

La proprietà della merce consegnata all'acquirente resterà al venditore fino al completo pagamento del prezzo della fattura totale, inclusi oneri accessori, o all'incasso delle tratte bancarie accettate oppure di altre obbligazioni destinate a saldare il prezzo concordato. Fino al ricevimento del pagamento completo, potranno essere trattenute rate per coprire eventuali perdite subite durante la rivendita. Nel periodo che intercorre tra la consegna e il trasferimento del titolo, l'acquirente sarà responsabile dell'assicurazione contro perdite, furti e distruzione (vedere articolo 5: Trasferimento di rischi e oneri). Qualora, per qualsiasi motivo, l'acquirente non adempia ai propri obblighi di pagamento, il venditore avrà diritto di esigere la restituzione immediata della merce consegnata e tutte le spese di trasporto e di assicurazione saranno a carico dell'acquirente. In caso di provvedimento di liquidazione riguardante l'azienda dell'acquirente, quest'ultimo si impegna a partecipare attivamente alle operazioni di inventario per identificare la merce di cui il venditore rivendica la proprietà. In mancanza di ciò, il venditore avrà diritto a richiedere l'esecuzione di una tale operazione da parte di un agente autorizzato (ufficiale giudiziario), addebitandone i costi all'acquirente.   In caso di ritardo nei pagamenti, il venditore potrà vietare all'acquirente di rivendere, trasformare o incorporare la merce in altri beni. A garanzia di pagamenti in sospeso, e in particolare del saldo del conto dell'acquirente nelle registrazioni contabili del venditore, si stabilisce espressamente che i diritti relativi alla merce consegnata ma ancora non pagata saranno trasferiti a merci identiche fornite dal venditore e presenti nel magazzino dell'acquirente, senza necessità di addebitare tali pagamenti a qualsiasi vendita o consegna specifica.

 

Articolo 12 - Clausola risolutiva

Se uno qualsiasi degli obblighi contrattuali dell'acquirente non viene rispettato dall'acquirente, la vendita sarà annullata de jure e la merce verrà restituita al venditore, a sua discrezione, senza pregiudicare i diritti del venditore in relazione a possibili danni che quest'ultimo possa decidere di esigere dall'acquirente, entro 48 ore da una notifica formale di pagamento rimasta senza risposta.

 

Articolo 13 - Clausola di reciprocità

Fatti salvi i casi di forza maggiore, qualora il venditore dovesse risultare inadempiente in relazione agli obblighi contrattuali, causando quindi un danno a un acquirente non professionista, il venditore, dopo aver ricevuto un avviso formale di pagamento al quale lo stesso non abbia fornito risposta entro quindici giorni, risulterà debitore nei confronti dell'acquirente per una somma pari al 20% del prezzo totale della fattura.

Articolo 14 - Privacy dei dati

Il venditore tratta i dati di natura personale relativi all'acquirente nell'ambito del rapporto contrattuale instaurato tra le parti.

Tutti i dati e le informazioni personali comunicate dall'acquirente saranno trattati nel pieno rispetto della legge sulla privacy dei dati personali dell'8 dicembre 1992, oltre che delle normative europee vigenti (Regolamento generale sulla protezione dei dati o GDPR - Regolamento UE 2016/679 del 27 aprile 2016).

Il venditore riconosce il proprio ruolo di responsabile per il trattamento dei dati personali, che viene svolto per i seguenti scopi: amministrazione dei clienti (richieste di assistenza, gestione dei reclami, rilascio di certificati di garanzia), esecuzione dei contratti di vendita/manutenzione, promozione di prodotti e servizi (sviluppo e gestione di campagne di marketing diretto) tramite posta elettronica.

I dati personali saranno conservati solo per il tempo strettamente necessario per il loro trattamento.  Successivamente saranno cancellati o resi anonimi.

L'acquirente ha diritto a richiedere, in qualsiasi momento, di accedere ai propri dati personale, oltre che di verificare e correggere, gratuitamente, tali informazioni.

Il cliente ha diritto di non consentire, in qualsiasi momento, che le sue informazioni di natura personale vengano utilizzate per scopi di marketing diretto.

Per esercitare tale diritto, è possibile contattare il Sig. Alexandre Verstappen, gratuitamente, all'indirizzo di posta elettronica [email protected] oppure scrivere alla sede del venditore.

Articolo 15 - Arbitrato, foro competente e legge applicabile

Qualsiasi controversia tra le due parti sarà sottoposta ad arbitrato presso i tribunali competenti nel distretto giudiziario del Brabante Vallone.  Eventuali controversie internazionali relative alla creazione, all'esecuzione e alla risoluzione degli obblighi contrattuali tra le parti che non sarà possibile risolvere di comune accordo, saranno risolte da uno o più arbitri, in base al regolamento di arbitrato della Camera di Commercio Internazionale.